Le mie Identità Golose

Le mie Identità Golose

 

Come avevo promesso eccomi qui per raccontarvi come ho vissuto questa meravigliosa undicesima edizione di Identità Golose.

Ormai sono un’orgogliosa veterana della rassegna: ebbene si. Sono l’unica donna relatrice ad aver partecipato per più edizioni all’evento e questa è stata la mia sesta volta.

Ricordo ancora la prima. Era il 2006, e la rassegna si svolgeva a Palazzo Mezzanotte a Milano, in una sola e unica sala grande per solo due giorni.

A distanza di ben 9 anni molte cose sono cambiate: oggi Identià Golose è il congresso di Alta Cucina più importante in Italia. Questo per merito di Paolo Marchi e del suo staff che hanno da sempre creduto fortemente in questo progetto che oggi porta nel mondo la cucina italiana con moltissimi eventi annuali, e per questo nutro per loro una grandissima stima.

La cosa che più mi piace di Identità Golose è il ritrovarsi tra colleghi: raccontarsi le esperienze dell’anno che è passato, ascoltare e imparare sempre dalla cucina degli chef che pù ammiri e che sono stati spesso fonte della tua stessa ispirazione, scoprire nuovi personaggi del palinsesto culinario mondiale che mai avresti avuto l’opportunità di conoscere se non su questo palco, dove hai avuto il privilegio di partecipare.

E’ bello perchè si respira un’aria di amiciza e di stima reciproca tra tutti gli chef e fra tutti coloro che partecipano come pubblico amante scopritore della cucina contemporanea.

E’ bello perchè l’amore per la cucina, per il cibo, uniscano le persone con un sorriso come succede intorno ad una tavola. Così per almeno qualche ora, tutti ci scordiamo delle angosce e delle paure di questo mondo, di questa epoca.

Ma torniamo a me.

Come vi avevo anticipato ho presentato il mio “Dolce Risveglio” un dolce ricco per una sana colazione gluten free, ma goloso allo stesso tempo. Devo dire che sono molto soddisfatta e orgogliosa perchè è stato davvero un successo e ho ricevuto moltissimi complimenti.

Quindi come promesso ecco per voi alcuni dei miei scatti più belli per raccontarvi questa meravigliosa edizone di Identità Golose 2015.

Foto di Brambilla Francesca e Serena Serrani

_DSC8607  _DSF5189    _DSF5188_DSC8627

Loretta

“Dolce Risveglio”

Loretta con Ducasse, colonna della gastronomia francese

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*